Vai al contenuto

Il Calendario delle nostre attività

LE DATE DEI PROSSIMI INCONTRI….

IN QUESTA COLONNA LE PROSSIME INIZIATIVE

7-28 maggio 2024

APERI-LEZIONI LATINOAMERICANE PER CONOSCERE LA STORIA DELL’AMERICA DEL SUD


Per capire le culture di un’immensa regione quale è l’America Latina può essere utile  una chiave di lettura storica. Attraverso una serie di incontri curati da Tiziana Bertaccini , Professoressa Associata di Storia ed Istituzione delle Americhe presso il Dipartimento di  Culture, Politica e Società dell’Università di Torino, ripercorreremo alcune delle principali tappe della storia dell’America Latina: dalla Scoperta, ritrovando le percezioni dei Conquistadores del Nuovo Mondo, al lungo processo della Conquista degli antichi imperi Azteca ed Inca, passando per i processi d’ Indipendenza, fino a toccare i più conosciuti temi del novecento quali il Populismo dei grandi caudillos, le guerriglie e i Regimi militari per terminare con il tema delle Transizioni democratiche.

Le presentazioni  saranno tenute alle ore 18 , durante i quali potrete gustare uno stuzzicante aperitivo dal sapore latino,  e saranno divise in due sessioni, una primaverile nel mese di maggio e l’altra autunnale. Qui di seguito le date relative alla prima sessione

1-La scoperta e “l’invenzione” del Mundus Novus :  7 maggio
 
2– I grandi imperi: i Mexica Cortés e la Conquista del Messico : 16 maggio 

3- I grandi imperi: l’impero del Tahuantisuyo e la Conquista del Perù :  23 maggio 

4- L’organizzazione dello spazio coloniale   28 maggio 


EVENTO RISERVATO AI SOCI

Chi non è socio può iscriversi all’associazione pagando la quota annuale prima dell’inizio della sessione, direttamente in sede dalle 17 alle 17,45, oppure on-line come indicato alla pagina dedicata (clicca QUI)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA


che è disponibile dal mese di aprile sul sito dell’Associazione alla  pagina dedicata (clicca QUI)


Le tappe autunnali saranno 6 in date da stabilire e saranno comunicate nel mese di giugno.  

INCONTRI MENSILI

GRUPPO DI LETTURA “CIEN LIBROS”
Buongiorno,
vi rinnoviamo la proposta di partecipare al nostro gruppo di lettura Cien Libros! 
Chi fosse interessato a partecipare, o semplicemente volesse informazioni su questa attività, invii una mail all’indirizzo di Gabriella Grea che coordina il gruppo (gabri-g@hotmail.it) . Vi aspettiamo!!

QUI DI SEGUITO TROVATE UNA SINTESI DELLE ATTIVITA’ FINORA PROPOSTE E CONCLUSE
DATE IN ORDINE DESCRESCENTE

13/03/2024

LA BISTECCA DAL CAMPO ALLA TAVOLA

La qualità della carne dipende da molti fattori, come la tipologia di allevamento, l’alimentazione e il tipo di vita condotto dagli animali. Non meno importanti sono le fasi di trasformazione, quali la frollatura e la gestione della catena del freddo. Ma al di là di alcuni parametri oggettivi che rendono un prodotto sicuro e di qualità, è il palato del consumatore a giudicare cosa è “buono”. Questo seminario racconta i percorsi di produzioni di carni di qualità’ in Italia e in Argentina, realtà diverse sia per territorio che per popolazione, ma legate dalla capacità di valorizzare la biodiversità del suolo. Verrà messo in luce come l’applicazione di sistemi di allevamento adeguati può garantire la sostenibilità della nostra bistecca in termini di rispetto del benessere animale e delle risorse naturali in qualsiasi parte del pianeta.
QUANDO : 13 MARZO 2024
DOVE : COLEGIO DE SALAMANCA – Via Arcivescovado , 1 Torino – 1 PIANO
PRESENTAZIONE A CURA DI : Dr. Sergio Capaldo, Responsabile Zootecnico Nazionale per Slow Food e Responsabile qualità carni del gruppo Eataly, e Dr.ssa Marìa Luisa Bonhomme, Ex Responsabile del Controllo di Qualità delle carni del Servizio Nazionale di Sicurezza Alimentare dell’Argentina.
EVENTO APERTO A TUTTI FINO AD ESAURIMENTO POSTI A SEDERE

23/2/2024

VISITA ALLO STABILIMENTO
“LAVAZZA 1895”

Lavazza 1895 è la sede dove vengono studiati e prodotti i caffè più di alta gamma del gruppo. Lo stabilimento occupa la parte posteriore dell’immenso stabilimento Lavazza con ingresso separato. La visita conclude il percorso sul mondo del caffè iniziato due anni fa con una presentazione presso il Circolo Svizzero di Torino.
QUANDO: 23/2/2024 ORE 16
DOVE : ritrovo presso la sede in via San Daniele 16 – Settimo Torinese entro le 15,45

INGRESSO RISERVATO AI SOCI – La visita costa 32 €   e comprende l’ingresso all’impianto, visita guidata alla produzione e ai laboratori, degustazione di caffè speciali.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA!
Con l’occasione informiamo tutti i Soci  interessati che dovremo fare un bonifico per l’importo totale al massimo 10 giorni prima della data e che l’iscrizione alla visita non è rimborsabile (naturalmente ci si può fare sostituire da altra persona). Pertanto, si accettano le prenotazioni fino al 12 febbraio telefonando a
Michela STAMA  tel 335 6896536     oppure a
Graziella FROLA tel 3403265609
Per chi non fosse ancora Socio o dovesse ancora rinnovare ricordiamo che è  possibile iscriversi all’Associazione congiuntamente alla prenotazione della visita.

22/11/2023

Un principe del Rinascimento censurato dai militari.
Vicino Orsini, principe di Bomarzo visto da Manuel Mujica Láinez e Alberto Ginastera.

A quarant’anni dal ritorno alla democrazia in Argentina, vogliamo presentare uno dei casi più singolari della censura della giunta  militare, che solleva una riflessione sull’autoritarismo e la repressione dell’eccentrico o del diverso.

Nel 1958 Manuel Mujica Láinez visita a Viterbo il Parco dei Mostri di Bomarzo, costruito a metà del XVI secolo dal condottiero Pier Francesco Orsini ( detto anche Vicino Orsini) , rimanendone affascinato. Dopo due anni di intenso lavoro pubblica “Bomarzo”, il monumentale romanzo narrato in prima persona e costruisce una tragedia sul destino, l’ambizione e l’immortalità. Nel 1963 il libro condivide  il premio “John F. Kennedy”  per la  miglior opera di letteratura straniera con “Rayuela” scritto da  Julio Cortázar.

Poco dopo la sua pubblicazione, il compositore argentino  Alberto Ginastera ha voluto mettere in musica la sua seconda opera lirica incentrata sulla storia di Vicino Orsini su libretto scritto dallo stesso  Mujica Láinez. Il 19 marzo 1967 l’opera debuttò a Washington con la presenza del Vicepresidente Hubert Humphrey e del senatore Ted Kennedy. In quella stessa stagione fu programmata anche la sua presentazione al Teatro Colón di Buenos Aires, ma il regime di Juan Carlos Onganía la proibì,  un atto che è diventato un emblema della censura del suo governo. In Argentina fu finalmente presentata al pubblico  solo nel 1972.

L’Europa dovrà attendere:  la prima produzione inglese risale al 1976 e, solo dopo cinquant’anni dal suo debutto,  verrà presentata nel 2017  al Teatro Real Madrid in coproduzione con Dutch  National Opera di Amsterdam, regia del tedesco David Afkham.

PRESENTAZIONE A CURA DI : Luciana Armellini e Tomás Crego.

12/10/2023

CONCERTO ANNIVERSARIO DELL’ISTITUTO

PER FESTEGGIARE IL SECONDO ANNO DI ATTIVITA’ ABBIAMO ORGANIZZATO UN CONCERTO SPECIALE DEDICANDO SPAZIO ALLA CHITARRA, UNO STRUMENTO MUSICALE MOLTO AMATO SIA NEL MONDO IBERICO SIA IN QUELLO LATINOAMERICANO. UN TRIO MOLTO SPECIALE ED A UNA SOLISTA PARTICOLARE HANNO ALLIETATO UN CENTINAIO DI PERSONE INTERVENUTE

LEGGI QUI IL PROGRAMMA DELLA SERATA

21 SETTEMBRE 2023

BENVENUTO AUTUNNO 2023!!

QUEST’ANNO IL BENVENUTO ALL’AUTUNNO LO ABBIAMO DATO CON UNA SPECIALE PRESENTAZIONE DEI SEGRETI LEGATI ALLA COLTIVAZIONE DELLE FUCHSIE… ELENA MINERDO CI HA SVELATO ‘ II SUOI SEGRETI E CURIOSITA’ ALLA PRESENZA DI QUESTE BELLE “SIGNORE DI CASA ” CHE VENGONO DAL LONTANO SUDAMERICA

EVENTO APERTO A TUTTI

20 GIUGNO 2023

DAGLI APPENNINI ALLE ANDE: AMERICA DEL SUD E SALUTE GLOBALE.

Un tempo si parlava di malattie “tropicali”, oggi si i parla più correttamente di “Salute Globale”. Perché?
 
Oltre 700 milioni di persone viaggiano ogni anno, di questi 18 milioni sono italiani. Ma insieme a noi viaggiano anche i cosiddetti “vettori”, per lo più insetti che, favoriti dai cambiamenti climatici, trovano anche alle nostre latitudini le condizioni ideali per vivere, riprodursi e favorire il ciclo di agenti infettivi pericolosi per l’uomo. In Italia abbiamo 65 specie di zanzare e non possiamo escludere che nuove specie possano approdare sulla nostra Penisola insieme a nuovi rischi per la salute. E che dire della sicurezza alimentare legata alla globalizzazione alimentare? Quali altri rischi considerati “esotici” possono influire sulla salute in generale?
L’incontro, condotto da Elena Bozzetta (Direttore Struttura Complessa Diagnostica Specialistica Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte Liguria e Valle D’Aosta) e da Guido Calleri (Presidente Società Italiana di Medicina Tropicale e Salute Globale (SIMET), Direttore f.f. SC Malattie Infettive e Tropicali e Responsabile SS Medicina dei Viaggi presso Ospedale Amedeo di Savoia- ASL Città di Torino)  ha offerto una panoramica sui più importanti rischi per la salute legati al soggiorno fuori dai confini nazionali, con un focus particolare sui Paesi dell’America Latina… ma  anche su come dobbiamo prevenire malattie lontane  ormai a casa nostra
.

Alcune foto della serata :
Dr.ssa Elena Bozzetta inizia la sua presentazione
Dr. Guido CALLERI illustra gli aspetti clinici


Rivedi il VIDEO della serata

25 MAGGIO 2023

IL GIORNALISMO E LA LIBERTA’ DI STAMPA IN AMERICA LATINA

Quasi la metà dei 60 giornalisti uccisi nel 2022 lavoravano in America Latina. Per il quarto anno consecutivo il Messico ha il poco lusinghiero record: 11 vittime, più di Paesi in guerra come Ucraina e Yemen. In molti Stati di Centro e Sud America, poi, la libertà di stampa è sotto l’attacco di governi autoritari e gruppi criminali.  Filippo Femia ha proposto una analisi del  fenomeno, per comprenderne cause e conseguenze, in dialogo con Francesco Manetto ( responsabile della edizione messicana de “El Paìs” , e Emiliano Guanella ( collaboratore de “la Stampa” che copre il Sud America da San Paolo) in collegamento  via WEB.
 
 
Alcune foto della serata : Filippo FEMIA conduce la serata con F. Manetto ed E. Guanella.

Un partecipante interviene nella discussione chiedendo pareri ai due Giornalisti collegati

4 MAGGIO 2023

 “BEST-SEL-LEER”: CONSIGLI di lettura per l’estate Roberto Novaresio, libraio de L’Angolo Manzoni Libreria, Via Cernaia, 36/d, 10122 Torino tel 011 – 540260 ha proposto, nella sede dell’Associazione, 5 titoli di Autori nuovi, meno nuovi o classici per orientare, esperti e non, nella letteratura sudamericana ; l’incontro ha visto anche la partecipazione di Gabriella Grea attraverso letture e commenti.
Una immagine della serata
Roberto Novaresio e Gabriella Grea presentano i testi proposti

26 aprile 2023

GRUPPO DI LETTURA “CIEN LIBROS”
26 Aprile alle ore 18 è stato presentato presso la Libreria MilleOOLP, Via dei Mille,30 – Torino. Tel 011 2488985 il libro :

Guadelupe NETTEL
La figlia unica
La Nuova Frontiera Editore

3 APRILE 2023

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE
COLEGIO DE SALAMANCA

Il Colegio de Salamanca si è trasferito nella nuova sede in Via Arcivescovado 1 a Torino , e l’Instituto ha partecipato all’inaugurazione con una presentazione dell’Associazione e la presentazione del calendario di attività. Sono venute a trovarci una settantina di persone che sono state allietate dalla chitarra e dalla voce di Miguel Angel ACOSTA. Un piccolo rinfresco con Caffè del Costarica, Mate cocido e piccoli spuntini ha completato la serata.

Un momento di musica durante l’inaugurazione

 

15 FEBBRAIO 2023

IL GRUPPO DI LETTURA E’ PARTITO!!!

Puntualmente come annunciato presso la Libreria MilleOLP Gabriella GREA e Marco LOGGIA hanno inaugurato questa attività proponendo la lettura del primo testo scelto.
Il giorno 22 Marzo il gruppo , composto di quasi una decina di persona tra prima e secondo incontro, ha discusso del testo ed è stato deciso il proposto un altro libro da discutere in Aprile

 

02/12/2022

CANTARE E RACCONTARE IL BRASILE


Il 2 dicembre 2022, alle ore 21, nella Sala Valfrè della Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri, via Accademia delle Scienze 11, in occasione del Giorno Nazionale del Samba, l’Instituto de Cultura Latinoamericana di Torino vi invita per un viaggio nella storia del Brasile trasportati dalla musica e dalle voci di Sabrina Mogentale – voce e ukulele; Lucio Costa – chitarra, cavaquinho e voce ; Gilson Silveira percussioni e voce. La musica in Brasile è un elemento vitale per i suoi abitanti quanto l’aria: questa “conferenza concerto” è un mezzo per raccontare la storia sociale, etnica, culturale e politica brasiliana attraverso la musica, arte che ha sempre saputo riportare con precisione i cambiamenti storici della nazione. Non è un caso che il 2 dicembre 1962 fu istituita per legge la Giornata Nazionale del Samba allo scopo di celebrare gli artisti e tutti coloro che nel corso degli anni hanno contribuito a rendere il ritmo nazionale più amato dai brasiliani (e non solo) la più grande espressione della cultura popolare brasiliana. Gilson, Sabrina e Lucio ci guideranno per 90 minuti con la loro voce e musica dentro questa storia. Il loro racconto inizierà precisamente dal 13 maggio del 1888, data della abolizione della schiavitù. Da quel momento inizia la partecipazione delle persone rese libere alla vita sociale e culturale del paese dopo un lungo periodo di esclusione per la condizione di schiavitù: grazie al loro contributo la cultura brasiliana è diventata via via più importante per la sua originalità e qualità. La fusione delle culture africana, europea e indigena ha portato alla creazione di una unicità musicale brasiliana nei suoi aspetti compositivi, melodici, ritmici e armonici.

12 OTTOBRE 2022 : CONCERTO PER RICORDARE LA SCOPERTA DELL’AMERICA

ANCHE QUEST’ANNO 12 OTTOBRE ABBIAMO RICORDATO CON UN CONCERTO LA DATA DELLA SCOPERTA DEL CONTINENTE AMERICANO. ALLA SALA DEL TEMPIO VALDESE JULIAN RAMIRO FITTIPALDI HA PRESENTATO L’EVENTO CON UNA RIFLESSIONE SULL’EVENTO STORICO , PER PO LASCIARE IL POSTO A MONTSERRAT BRAVO E PEDRO ROBERT CHE HANNO PRESENTATO UN PROGRAMMA PIANISITICO ARDITO SUONANDO BRANI DI SHUMANN BEETHOVEN ACCOSTANDOLI A BRANI MOLTO POCO NOTI IN ITALIA DI DUE COMPOSITORI ARGENTINI, GINASTERA E GUASTAVINO.
IL PICCOLO LORENZO HA GUSTOSAMENTE SALUTATO UN PUBBLICO DI OLTRE 120 PERSONE COL SUO OTTIMO SPAGNOLO : APPLAUSI MERITATI AI DUE GIOVANI PIANISTI!
Foto Concerto:
Il Piccolo Lorenzo saluta il pubblico
Julian Ramiro Fittipaldi presenta la serata
Graciela Frola riassume le attività della Associazione
Il Duo Pianistico Bravo & Robert
Monserrat Bravo
Pedro Robert
Programma di Sala
Chi è Monserrat Bravo
Chi è Pedro Robert

21 Settembre 2022



Nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo l’autunno è forse la stagione più bella dell’anno. La infinità varietà di colori dura molto di più delle fioriture primaverili, quando presto tutto sbiadisce per il caldo sole estivo. Anche la campagna emana odori intensi e trionfano viti e ulivi con i cui frutti si produrranno due nettari talmente preziosi per la nostra salute da essere rispettati in diverse religioni. Per non parlare degli agrumi che ci difenderanno da tante malattie, seguiti da mele, pere e frutta secca.
Tuttavia, noi, “creature da asfalto”, abbiamo lentamente perso molte di queste sensazioni. Perciò, vi proponiamo questo incontro in cui verranno lette quattro brevi storie in lingua spagnola ( una sinossi in italiano dei brani sarà disponibile per coloro che non conoscono la lingua spagnola) intervallati da appassionanti brani musicali , fra i colori delle piante d’autunno ed il profumo dei fiori, ma sempre nel centro della città. Oltre ad essere breve sarà anche buono, pertanto doppiamente bello.

26 Maggio 2022

28 Aprile 2022

6 Aprile 2022

Presentazione al Circolo dei Lettori del libro
“Il cuore di un uomo” di Luca Serafini

In una splendida sala del Circolo dei Lettori, l’Autore inizia la presentazione del suo libro edito da Rizzoli che narra la storia di Renè Favaloro, cardiochirurgo argentino inventore di una tecnica operatoria che ha rivoluzionato la storia della medicina. Un grande uomo che si toglie la vita a 77 anni deluso dalla corruzione delle istituzioni latinoamericane.

Immagini:
L’autore con Gabriella Grea che ha curato e condotto la presentazione

ABBIAMO INIZIATO LE ATTIVITA’ CULTURALI
IL 12 Ottobre 2021
529 ANNI DOPO LA SCOPERTA DELL’AMERICA

Concerto per commemorare
la scoperta dell’America

Presentazione di Filippo Femia
al Pianoforte Monserrat Bravo e Pedro Robert
Tempio Valdese di Torino, Corso Vittorio Emanuele II, 23

Immagini concerto:
Filippo Femia e Lorenzo Troni
Monserrat Bravo
Monserrat Bravo, Pedro Robert e Lorenzo Troni negli applausi finali

15